Mozione Brescia 23/12/2005

M O Z I O N E

P R O V I N C I A   D I   B R E S C I A

V E R B A L E   D I   D E L I B E R A Z I O N E

D E L   C O N S I G L I O   P R O V I N C I A L E

Seduta del 23 Novembre 2005

 

 

Oggetto: Mozione (N. 15/2005/M) dell’11 novembre 2005 presentata dai Consiglieri dei Gruppi dei Democratici di Sinistra, della Margherita Lista Civica, di Rifondazione Comunista, della Lega Padana Lombardia e della Lega per l’Autonomia Alleanza Lombarda, riguardante l’affidamento di incarichi esterni.

 

Nell’anno duemilacinque, il giorno ventitre, del mese di Novembre, convocato per le ore 10:00, si è riunito in Brescia il Consiglio Provinciale – nella sala adunanze di Palazzo Broletto.

Alla trattazione dell’argomento in oggetto risultano presenti (P) / assenti (A):

CAVALLI ALBERTO Presidente dell’Amministrazione Provinciale            A

ed i Consiglieri:

 

ARRIGHINI GIULIO

P

FAUSTINI BRUNO

P

QUADRINI GIACOMO

P

BARESI GIANNAROSA

P

FOGLIATA CARLO

P

RAGNI GIOVANNI

P

BASSANELLI IVAN

P

GIRELLI GIAN ANTONIO

P

REBECCHI ALDO

P

BETTINSOLI VIGILIO

P

MANDELLI FABIO

P

ROMELE GIUSEPPE

A

BINO TINO

A

MANENTI RENATO

P

SCALVENZI OSVALDO

P

BOCCHIO MARIO

P

MANTELLI GIAMPAOLO

P

TOFFOLI ROBERTO

P

BONOMELLI GUIDO

P

MONTINI ANTONELLA

P

TOMASONI GIAN FRANCESCO

P

BORGHETTI MASSIMO

P

MOTTINELLI PIER LUIGI

P

VANARIA ROBERTO

P

BOTTICINI GIOVANNI

P

PEDERSOLI NILO

P

VILARDI PAOLA

P

COLASANTI SILVIA

P

PEDERSOLI PAOLO

P

VIVALDINI MARIATERESA

P

ELENA PAOLO

P

PELI LEONARDO

P

VOLTOLINI ANNALISA

P

FACCHI ROBERTO GIUSEPPE

A

PERONI MARGHERITA

A

ZANOLA ELENA

A

 

Totale:         presenti n. 31

               assenti   n. 06 (Bino, Facchi, Peroni, Romele, Zanola ed il Presidente Cavalli).

Partecipano alla seduta, senza diritto di voto, gli Assessori:

GELMINI MASSIMO

P

MAZZOLI FRANCESCO

P

PRIGNACHI VALERIO

A

ARTURI ROBERTO

P

MININI RICCARDO

P

SALA ALESSANDRO

P

GHIRARDELLI CORRADO

P

PAROLINI MAURO

A

SCOLARI CORRADO

P

MATTINZOLI ENRICO

P

PELI ARISTIDE

P

GRAZIOLI SERGIO

P

ed il Segretario Generale Avvocato LORENZO CAMARDA.

Presiede l’Avv. VILARDI PAOLA, nella sua qualità di Presidente del Consiglio.

Oggetto: Mozione (N. 15/2005/M) dell’11 novembre 2005 presentata dai Consiglieri dei Gruppi dei Democratici di Sinistra, della Margherita Lista Civica, di Rifondazione Comunista, della Lega Padana Lombardia e della Lega per l’Autonomia Alleanza Lombarda, riguardante l’affidamento di incarichi esterni.

Vilardi, Presidente del Consiglio, apre la discussione sull’argomento posto all’ordine del giorno riguardante l’affidamento di incarichi esterni,

o m i s s i s

Vilardi, Presidente del Consiglio, nessun altro chiedendo la parola, pone in votazione la mozione indicata nell’oggetto.

Il Consiglio Provinciale

con voti favorevoli 13 (Girelli, Montini, Mottinelli, Scalvenzi, Pedersoli Paolo, Arrighini, Baresi, Botticini, Rebecchi, Colasanti, Fogliata, Ragni e Voltolini), contrari 18;

r e s p i n g e

la seguente mozione:

“””Il Consiglio Provinciale di Brescia

 

Premesso

 

a)    che in data 12 settembre 2005, nonostante la Provincia sia dotata di un settore di informatica e telematica con personale qualificato, è stato affidato, con Determinazione n° 2521, un incarico di collaborazione coordinata e continuativa di supporto informatico per aggiornamento del sito relativo alle attività istituzionali del vice presidente della Provincia al sig. Fabio Rolfi;

b)   che in data 5 ottobre 2005 è stato affidato, con determinazione n° 2812, un incarico alla sig.ra Monica Rizzi per Progetto Equal denominato “Il sistema delle imprese sociali per la gestione di parchi e territorio”;

c)    che in data 5 settembre 2005 è stato affidato, con determinazione n° 2419, un incarico professionale all’arch. Riccardo Franceschi per attività di consulenza connesse al progetto “Cittadella telematica”;

» che tutti questi incarichi si configurano come non solo non indispensabili al buon funzionamento dell’Ente ma, riguardando dirigenti del movimento leghista, un finanziamento improprio dell’attività politica della Lega in dipendenza delle scelte del Vice Presidente Gelmini

 

 

Considerato

 

» che il Presidente Cavalli ha più volte richiamato la virtuosità della gestione del bilancio dell’Ente;

» che il Vice Presidente Gelmini, in spregio alle dichiarazioni del Presidente, ha operato in qualità di Assessore al Bilancio nei modi suddetti in palese contraddizione con una corretta ed imparziale gestione delle risorse pubbliche,

 

IL CONSIGLIO PROVINCIALE

IMPEGNA

 

˜ il Presidente della Provincia a porre in atto tutte le iniziative utili al fine di riparare agli atti sopradescritti e ad evitare che in futuro si ripropongano situazioni analoghe.“””


Letto, confermato e sottoscritto.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

VILARDI PAOLA

IL SEGRETARIO GENERALE

CAMARDA LORENZO